Il blog di Simone Facchinetti

Benvenuti

Il Giorno - C’è chi non si arrende e scommette su Expo 2021

 

 

di Alessandro Crisafulli

Dietro ogni problema, c’è un’opportunità, sosteneva Galileo Galilei. Lo pensa anche Simone Facchinetti, noto avvocato con lo studio a Varedo, pluripremiato rappresentante italiano della Camera di Commercio del nostro Paese negli Emirati Arabi. Dietro l’enorme problema sanitario, e la strettamente connessa crisi economica, c’è una opportunità, legata all’appuntamento di Expo 2021 a Dubai. Anzi, le chance, sono molteplici e per più target differenti: per le imprese che vogliono provare a inserirsi o ampliarsi in quei territori; ma anche per startup e cooperative a caccia di una vetrina internazionale e per professionisti e consulenti con voglia di mettersi in gioco in progetti di ampio respiro.

A fare il quadro della situazione, cercando di portare una ventata di ottimismo in un periodo drammatico, è lo stesso legale brianzolo, vero e proprio punto di riferimento ponte tra la Brianza, e l’Italia tutta, con il Medio Oriente: "C’è una svolta epocale di pochi giorni fa che è un assist e una apertura proprio verso possibili investitori e turisti - racconta -: in sostanza sono state introdotte delle novità legislative che consolidano i principi di tolleranza negli Emirati. Ad esempio, il via libera alla convivenza per le coppie non sposate, minori restrizioni sul consumo di alcool. Ci sono varie modifiche al diritto della famiglia e alla vita quotidiana della popolazione e degli stranieri in visita nel Paese".

Una rivoluzione che può rendere più facile la vita per chi intende esplorare, anche sul fronte business, gli Emirati. "Per le imprese brianzole e italiane in genere può essere veramente una svolta – spiega l’avvocato Facchinetti – bisogna saper reagire e ci sono diversi programmi ai quali si può accedere per pianificare il proprio sbarco negli Emirati e la propria partecipazione a tutto quanto graviterà dentro e attorno all’Esposizione universale. Noi siamo qui apposta per indirizzare e supportare gli imprenditori, sotto tutti gli aspetti".

Spazio non solo per medie e grandi imprese, ma anche per startup, progetti e iniziative più piccole, ma innovative: è infatti aperto un Bando che mira a promuovere le migliori pratiche nazionali da valorizzare e replicare su scala globale: saranno premiate soluzioni semplici ma di grande impatto; progetti che si propongono di fornire risposte concrete alle principali sfide che l’umanità affronta, a partire dalle difficoltà della vita ai tempi del Covid. Possono presentare la propria candidatura singoli, Fondazioni, imprese sociali, cooperative, startup, imprese, concentrandosi sui temi di salute e benessere, acqua, istruzione, lavoro e digitalizzazione.

Le idee selezionate verranno esposte e valorizzate durante Expo. Non manca una opportunità per professionisti e consulenti: "Doing Business in the Gulf", un master organizzato in collaborazione con la Luiss School of Law, in cui l’avvocato Facchinetti sarà tra i principali docenti, che consente a manager e professionisti di apprendere sia gli aspetti giuridici e fiscali sia quelli di natura operativa per investire e fare business in Medio Oriente. A ltermine del programma i partecipanti saranno quindi in grado di operare con competenza in contesti internazionali che differiscono in modo significativo dall’ambiente domestico.

Fonte:

https://www.ilgiorno.it/monza-brianza/cronaca/c-%C3%A8-chi-non-si-arrende-e-scommette-su-expo-2021-1.5712894

Vota:
9 novembre 2020 ore 11.30 LINK PER ACCEDERE AL WE...
In uscita dal 30 novembre 2020 il libro “Arte e Fi...